“Nel corso degli ultimi tre anni, più di 330 persone da 48 differenti Paesi hanno partecipato all’”International Course on Geotechnical and Structural Monitoring”, tenutosi nel Castello di Poppi, nell’affascinante scenario della campagna toscana. Inoltre, 42 aziende internazionali hanno esibito i loro prodotti durante il corso.

Le valutazioni dei partecipanti hanno mostrato quanto siano stati apprezzati i corsi, sia dal punto di vista tecnico che da quello delle relazioni personali. Abbiamo l’ambizione di rendere ogni edizione del corso migliore della precedente, cercando di includere ogni aspetto: tecnico, culturale, storico e sociale.

Per il 2017 abbiamo deciso di raccogliere la sfida e spostare la sede del corso a Roma – una città di immenso interesse storico e culturale che ospita unna delle più antiche e grandi Università del mondo: la Sapienza. Questa nuova location ci permette di soddisfare la crescente richiesta di partecipazione e rendere la presenza di tutti più accessibile di quanto non fosse a Poppi.

Nel 2016 abbiamo iniziato le sessioni “New Monitoring Trends” e “Case Histories and Lessons Learned”, con presentazioni da parte di professionisti ed aziende. Queste sono state molto apprezzate e, nel 2017, pensiamo di rafforzarne il contenuto. Invitiamo ciascuno di voi a cogliere questa occasione e a partecipare attivamente a queste sessioni, contattando paolo.mazzanti@nhazca.com.

Inoltre, stiamo organizzando delle Master Classes (che si svolgeranno il giorno prima dell’inizio ufficiale del corso), tenute da esperti internazionali, con lo specifico intento di offrire una conoscenza pratica sull’utilizzo dei più comuni sistemi di monitoraggio (Inclinometri, Piezometri, Stazioni Totali, GNSS, Estensimetri, RADAR terrestre).

Siamo molto eccitati per questa nuova “avventura” e speriamo vivamente che potrete condividerla con noi. Vi aspettiamo al Corso.”

(John Dunnicliff & Paolo Mazzanti)

Scarica il Flyer 2017 del Corso

DSC_9075 DSC02896

 

 

Foto dell’edizione 2016

Foto dell’edizione 2015

Foto dell’edizione 2014

 

What people say:

“(….) I am taking the time to congratulate you on the extremely successful course. I had pleasure to attend in a friendly and informal atmosphere, supported by the excellent organization”

(Michele Jamiolkowski, Professore Emerito presso il Politecnico di Torino)

“(…) a big ‘thank you’ for inviting me to participate in the Instrumentation and Monitoring Course. (…) I particularly wanted to get up to date on remote sensing and I found the contributions were just what I needed.”

(John Burland, Professore Emerito presso l’Imperial College London)

“(…) You and your colleagues did a good job in planning and carrying out the course, the logistics and social events. (…) The field trip provided a unique opportunity to meet students, see a massive rock slide and demonstrations of monitoring equipment.”

(Elmo di Biagio, Esperto sulla Strumentazione Geotecnica)

“(…) I wanted to take a moment to thank the organizers for making it such a worthwhile experience. (…) The associated exhibition was well coordinated and provided a splendid opportunity for instrumentation manufacturers and service providers alike to meet with their clients. Congratulations on both a successful and a memorable event.”

(Tony Simmonds, Geokon Inc. – Partner 2014, 2015 and 2016)